La luce torna a fare brillare la sera del Giardino inglese di via Libertà, grazie a “Palermo on ice”. Lo spazio verde da oggi è illuminato con un impianto di 20 proiettori, lungo 500 metri

Le serate del Giardino inglese di Palermo tornano dopo tanti anni a essere dominate dalla luce. Gli organizzatori della pista sul ghiaccio “Palermo on ice”, manifestazione in corso all’interno dello spazio verde, hanno deciso di installare da oggi, a loro spese, un impianto di illuminazione sia sul lato di via Libertà che lungo quello che si affaccia in via Duca della Verdura, per permettere così a chi vuole di usufruire dei servizi della pista e di entrare e uscire dal Giardino inglese in tutta sicurezza.

Un impianto lungo 500 metri e composto da 20 proiettori da 500 watt ciascuno.

«Un servizio – dicono gli organizzatori – che offriamo ai palermitani, che hanno diritto a usufruire dello spazio anche la sera».

La pista rimarrà aperta ogni giorno dalle 10 a mezzanotte, fino al 28 febbraio.

Nel corso dei tre mesi non mancheranno degli appuntamenti speciali, come la festa di Natale con i bambini delle case-famiglia.

L’ingresso costa 5 euro per chi vorrà pattinare mezz’ora, 7 per un’ora di giri sul ghiaccio.

Nel corso delle settimane di apertura della pista, non mancheranno gli eventi correlati, che saranno anticipati sul sito www.palermoonice.it.