Musical sugli anni sessanta

 

di Pippo La Barba

Un piacevole e garbato spettacolo è stato messo in scena dalla “Compagnia della Nemone” al Teatro Crystal di Palermo il 20 e 21 scorsi e verrà riproposto il 27 e 28 prossimi.

Il testo è della scrittrice Valeria  Martorelli, gli arrangiamenti musicali del maestro Martino Brancatello, la regia di Marinella Spatafora, che è anche protagonista assieme a Ornella e Claudia Brancatello, Gregorio Del Prete, Serena Giordano, Francesco La Scala, Federica Di Raffaele, Salvo Di Magno, Salvo Acquaviva, Riccardo Giammarco e i ballerini Selena Farinella e Carlo Pesetti.

Un gruppo ben affiatato che con leggerezza e ironia  ha divertito il publlico per circa due ore attraverso una carrellata musicale degli anni sessanta con note di costume e ambientali fedelmente riprodotte.

La vicenda si svolge in un bar attiguo alla scuola  del paese (luogo con riferimenti simbolici), dove gli studenti si incontrano per parlare dei propri sogni e delle aspettative future in un periodo in cui esplode in Italia il boom della musica leggera e si rivelano grandi talenti come Celentano, Rita Pavone, Morandi e tanti altri. I motivi allora in voga fanno da controcanto a un intreccio di storie personali e di intrighi amorosi. Il tutto infarcito di una serie di gags mai banali e dalla presenza di un fantomatico”talent scout” che illude ingenui ragazzi ammaliati dalla prospettiva di successo nel mondo della musica.
La “Compagnia della Nemone” si connota indubbiamente in campo musicale come una sperimentazione culturale di grande originalità. Nata dalla “Roland Music School” del maestro Martino Brancatello, ha avuto il merito di creare “l’Accademia Siciliana del Musical”, avvalendosi dei testi e delle liriche della brava scrittrice Valeria Martorelli e dell’intelligente regia di Marinella Spatafora, oltre  naturalmente dell’apporto  di pregevoli cantanti-attori.Questo spettacolo, leggero ma con rimandi a significative problematiche esitenziali, fa seguito ad opere più impegnative messe in scena dal gruppo come per esempio la Via Crucis.

Lascia un Commento