Mostra foto al Cervantes: un tuffo nella penisola iberica

 

foto, video e testi di Giorgio De Simone

Si è inaugurata il 4 aprile alle ore 19, la mostra fotografica, organizzata dall’Istituto Cervantes Palermo, “Città patrimonio dell’umanità. Tredici gioielli della Spagna”.  

Visitabile dal 4 aprile al 10 maggio 2013 con orario di visita: Lu-Ma-Me-Gio dalle 10:00 alle 13:00 – dalle 16:00 alle 18:00;  Ven dalle 10:00 alle 13:00 in Via Argenteria Nuova, 33 (alla Vucciria) con ingresso libero.

In presenza di un folto e interessato pubblico, l’autore delle foto, presente all’inaugurazione, Josè Manuel Navia, introdotto dal direttore dell’Istituto Cervantes di Palermo Francisco Corral Sánchez Cabezudo, che ha narrato il suo viaggio molto particolare alla scoperta dei tredici gioielli spagnoli, patrimonio dell’umanità ovvero: Alcalà de Henares, Avila, Caceres, Cordoba, Cuenca, Ibiza, Merida, Salamanca, San Cristobal de le Laguna, Santiago de Compostela, Segovia, Tarragone e Toledo.

Nel corso della presentazione Navia ha spiegato tutte le immagini esposte in mostra di cui si pubblica un video e un Photo Frame di seguito.

Laureato in lettere e filosofia, Navia, uno dei fotografi più importanti del panorama spagnolo, ha voluto e saputo accostare il valore storico e quello contemporaneo delle mitiche città spagnole, che molto si accostano per storia e cultura a tante parti della nostra Sicilia. Navia, autore di molte pubblicazioni ove racconta ad immagini il suo particolare modo di vivere le immagini, nasce come reporter e trasforma la sua arte verso una fotografia più personale dove preferisce i toni caldi della luce naturale che meglio colgono il senso dell’immagine.

Le foto, egregiamente esposte nella suggestiva navata Chiesa di Santa Eulalia dei Catalani, sede dell’Istituto di cultura spagnolo Cervantes, ottimamente illuminate, fanno rivivere suggestioni intense a chi le guarda con l’animo del viaggiatore: si viene proiettati in quel posto, per pochi secondi si può vivere la sensazione di essere trasportati fisicamente in quei splendidi luoghi della memoria dell’umanità.

Info: 0918889560 - [email protected]

Un consiglio: sia per chi conosce la Spagna, per chi la ama, o semplicemente per chi vorrebbe scoprirla non può perdere questa chicca presente nella nostra città fino al 10 maggio prossimo.

Il video della presentazione della mostra 

 

Lascia un Commento