emailbox


  • *

    Puoi usare questi tags HTML :

  • Teatro Lelio
    #1 Pubblicato da Teatro Lelio 3 settimane fa

    Nel periodo Aprile – Maggio si apre il nuovo stage di formazione per giovani attori teatrali. I corsi sono diretti da Giuditta Lelio con la collaborazione di docenti professionalmente qualificati.
    Materie di insegnamento:
    - Analisi testuale – Drammaturgia
    - Recitazione – Storia del Teatro
    - Dizione – Fonetica
    - Impostazione della voce
    - Espressione corporea
    - Mimo e Maschera
    Metodo: Stanislavskij – Mejerchol’d – Grotowsky
    Alla fine dello stage gli allievi dimostreranno attraverso un saggio il lavoro svolto.
    Per iscrizioni e info: 091/6819122 – 3298696450

    Rispondi Citazione
  • redfabio
    #2 Pubblicato da redfabio 4 mesi fa

    L’ Unione Italiana Lotta alla Distrofia MUscolare sezione di Palermo, in collaborazione con il CeSVoP, ha organizzato, la 6ª Edizione del Concerto Gospel di beneficenza dal titolo “Una Voce per la Distrofia Muscolare”, per giorno 11 Dicembre, con inizio alle ore 21,00 presso la Chiesa San Michele Arcangelo di Via Sciuti,49 a Palermo. Nelle precedenti edizioni svoltesi nel 2005, 2006, 2008, 2009 e 2010 la grandissima partecipazione del pubblico, che ha interamente riempito ai limiti della capienza, la Chiesa dell’Istituto Don Bosco Ranchibile (2005 e 2006), la splendida cornice della Cattedrale di Palermo il 18/10/2008, la Chiesa Madonna della Provvidenza – Don Orione il 28/11/2009 e il Duomo di Monreale il 10/12/2010 unitamente alla partecipazione economica delle Aziende, ci ha consentito di poter ottenere un ottimo risultato nella raccolta di fondi (circa €. 10.000), che è riuscito a finanziare in parte, l’acquisto del nuovo pulmino attrezzato per trasporto disabili, costato circa 46.000 euro.(25.000 euro sono stati stanziati dalla U.I.L.D.M. nazionale grazie ai fondi raccolti durante la giornata nazionale per la distrofia muscolare, del 2009 denominata”Una città possibile” – la rimanente parte frutto del 5 x 1000 destinato alla nostra sezione U.I.L.D.M., e di qualche altra raccolta fondi)

    La sesta edizione vedrà come sempre l’esibizione, a titolo gratuito, del coro “Gospel Project” (www.gospelproject.it) che quest’anno si esibirà con la finalità di raccogliere fondi a sostegno della U.I.L.D.M. Sezione di Palermo O.N.L.U.S., per quanto riguarda la realizzazione di un progetto di Assistenza Sanitaria Domiciliare dal titolo “Monitoraggio domiciliare in pazienti affetti da malattia neuromuscolare”. L’intento è la deospedalizzazione, cioè l’esecuzione al domicilio del paziente con malattia neuromuscolare, di quegli esami che fino a poco tempo fa potevano essere effettuati solo in ambito ospedaliero, e che costringevano quindi il paziente, a difficoltosi spostamenti con l’assistenza continua di un proprio familiare.

    Grazie alla generosità di privati cittadini, è stato possibile iniziare la sperimentazione di tale servizio solo per un numero limitato di pazienti (n. 25), nell’ambito del Mini-Hospice “Tonino Finocchio” della U.I.L.D.M. Sezione di Palermo attivo presso la 1ª Div. di Pneumologia dell’Ospedale “V. Cervello” di Palermo. In particolare due apparecchi (polisonnigrafo e capnografo) monitorizzano, durante il riposo notturno, mediante dei sensori posti sul paziente in maniera non invasiva, molti parametri vitali (frequenza cardiaca, elettrocardiogramma, pressione arteriosa, saturazione dell’ossigeno, elettroencefalogramma,ed altri parametri neurologici).

    Tali esami sono essenziali per prevenire e curare le possibili complicanze respiratorie e cardiologiche nelle persone affette da distrofia muscolare.

    I fondi raccolti consentiranno di attuare il progetto nella sua interezza rivolgendolo a tutti pazienti (più di 100) che necessitano del servizio di monitoraggio domiciliare ed allargando la tipologia dei controlli effettuati attraverso l’utilizzo di apparecchiature di telemedicina.

    Il progetto “Una voce per la distrofia muscolare” vuole far emergere, nonostante il crescente disinteresse delle Amministrazioni locali, alle prese con la cronica “mancanza di fondi, l’impegno che la U.I.L.D.M. Sezione di Palermo ONLUS pone in essere attraverso le proprie attività di assistenza ed integrazione sociale delle persone affette da distrofia muscolare ed altre malattie neuromuscolari, grazie al supporto dei volontari ed il sostegno di privati benefattori.

    Fabio Puglisi (Segretario U.I.L.D.M. sez. Palermo ONLUS)

    Rispondi Citazione
  • Segui i commenti di questo articolo
Torna all'inizio