“I Diavoli della Zisa” da romanzo a commedia al Teatro Jolly

 

Con la regia di Carlo D’Aubert, presso il Teatro Jolly di Palermo, giovedì 4 APRILE, ore 21.15, la prima della commedia “ I Diavoli della Zisa”, liberamente tratta dal romanzo di Grazia Favata.

La compagnia, è formata da giovani attori, prevenienti dalla scuola dello stesso regista.
Un grazie particolare al loro entusiasmo, perché consapevoli di coinvolgere in un’esperienza diversa, per una forma di Teatro nuova, che sperimenta vecchi temi e tecniche moderne, per far vivere una scena sempre, morbosamente, attuale.

Grazie al loro sacrificio, perché hanno saputo donarsi completamente, per divenire un tutt’uno con la scena, col desiderio di esprimere al massimo, con una nota di tragico ed una di comico, quella che è la realtà: “quella realtà che spesso viviamo come sogno”.

Una breve nota sul contenuto:
Il romanzo racconta storie di gente comune, che vive in una Palermo di periferia, nella stessa zona dove venne ucciso Padre Pino Puglisi… Rosa è una prostituta “già sfatta”, a dire dei suoi due magnaccia, che partorisce una bambina che chiama Gilda… avrà la stessa sorte?… Il romanzo, intreccia storie, attraverso personaggi dalle tinte marcate, nitide…sia all’interno di un carcere “Ucciardone” … ove convivono siciliani, mafiosi, marocchini…sia nei meandri di vicoli, case e piazze… e percorre, a bordo di un “lapino”, le strade di una Palermo arroventata, che sprigiona profumi di cibi speziati, conditi con lo iodio del mare che bagna i marciapiedi della città… vivendo il riscatto di Daniela, che trasforma la vergogna del suo subire in passione e lotta per la dignità, ultimo scopo della sua vita… in un intreccio di droga, gelosie e vendette…

Per informazioni e prenotazioni: 335-7247211 / 091 6376336.
Costo biglietto €. 10, ridotto 8.

Lascia un Commento