In occasione dell’incontro si discuterà anche del documentario “Hippy Sicily Connection” – prodotto dalla società “Abra&Cadabra srl produzioni cinematografiche” in collaborazione con l’Assessorato Regionale del Turismo, nell’ambito del programma “Sensi Contemporanei Cinema” – le cui riprese si stanno svolgendo in questi giorni tra Terrasini, Cinisi e zone limitrofe, oltre che a Palermo.

Il documentario intende raccontare una storia che si svolge negli anni ‘70 a Terrasini: la nascita e lo sviluppo della prima Comune hippy in Italia. E intende analizzare sia l’esperimento che il periodo storico.

Tra la fine degli anni Sessanta e i primi Settanta, infatti, l´onda lunga della contestazione giovanile produceva un po´ dappertutto in Italia, non solo azioni di lotta e di protesta, ma anche istanze concrete di vita comunitaria e alternativa, liberata dai conformismi e dal consumismo. A spingere in questa direzione era l´anima beat ed hippy del movimento giovanile, che realizzò in Sicilia alcune delle prime e più significative esperienze comunitarie. Nacque a Terrasini, a Villa Fassini (una dimora in stile liberty appartenuta alla famiglia Florio), la prima grande “Comune” italiana, fondata da Carlo Silvestro.

E sarà proprio Carlo Silvestro, un giornalista musicale romano, che da molti anni si è stabilito a Goa in India, ad introdurre e spiegare i motivi e la decisione di fondare la prima comunità hippy naturista italiana in Sicilia.

Durante l’incontro, inoltre, sarà annunciata la data di apertura di una Mostra fotografica, composta da foto inedite e da un filmato girato negli anni ’70 a Terrasini dal regista Alberto Grifi.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di:
1) Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – MIBAC – Direzione Generale Cinema;
2) Ministero dello Sviluppo Economico – MISE – Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica;
3) Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo;
4) Sensi Contemporanei;
5) Sicilia FilmCommission

Il documentario è prodotto dalla “Abra&Cadabra srl produzioni cinematografiche”; il patrocinio è del Comune di Terrasini.

Incontro- Domenica 9 marzo 2014, ore 11,00
Biblioteca Comunale “Caludio Catalfio”
Via Benedetto Saputo n. 97

Ne parleranno:
- Carlo Silvestro, fondatore della “Comune” di Villa Fassini;
- Silvia Fardella, co-fondatrice della “Comune”;
- Amore Silvestro, figlio di entrambi i fondatori nato all’interno della “Comune”;
- Prof. Marcello Faletra , docente dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo;
- Salvo Cuccia, regista del documentario Hippy Sicily Connection;
- Il Dott. Pietro Di Miceli, rappresentante della Regione Siciliana – Ass.to Turismo Sport e Spettacolo.
- L’Avv. Massimo Cucinella, Sindaco del Comune di Terrasini.