“È molto bello che nello stesso momento i due principali palcoscenici della città ospitino importanti artisti palermitani di profilo internazionale che finora non erano stati adeguatamente rappresentati nei teatri della Città”.

Lo hanno dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Cultura Francesco Giambrone, commentando la presenza in questi giorni, in contemporanea, dell’étoile  Eleonora Abbagnato impegnata al Teatro Massimo nel balletto Carmen con le coreografie di Amedeo Amodio, degli attori Luigi Lo Cascio e Vincenzo Pirrotta, impegnati al Biondo in una edizione dell’Otello shakespeariano e dell’arrivo, da domani sul palcoscenico dello Stabile, reduce dai successi parigini, del testo di Lina Prosa Lampedusa Beach.

Orlando e Giambrone hanno espresso apprezzamento per l’attenzione nei confronti delle più interessanti espressioni di eccellenza artistica di Palermo da parte dei due Teatri. “Si tratta di un ulteriore segnale di quella virtuosa condivisione di obiettivi da parte delle Istituzioni culturali cittadine che sta puntando a valorizzare il talento palermitano che finora troppo spesso non aveva avuto modo di esprimersi e trovare casa in città. È il segno principale di una città viva e ricca di tanti artisti che spesso rappresentano autentiche eccellenze nel mondo. È anche il segno di Istituzioni teatrali finalmente attente alla realtà locale di alta qualità e in sintonia con la città”.