Teatro Libero: Anteprima della 46° stagione | PalermoWeb News

Teatro Libero: Anteprima della 46° stagione

 

La 46a stagione internazionale sarà preceduta da una succosa anteprima – invito a teatro articolata in diversi appuntamenti:

il 18 e 19 settembre alle ore 21 e alle ore 22.30 (ingresso su prenotazione), i performers della compagnia polacca Scena Plastyczna Kul di Lublino, che ritornano a Palermo dopo la loro presenza al Festival Incontroazione nel 1977 presso la vecchia sede della GAM, presenteranno una performance “Bruzda – Il Solco” di Leszek Madzik, creatore e direttore della compagnia. Una creazione scenica che si pone tra performance art e teatro, scritta organicamente sulle musiche originali di Arvo Part, che vede come protagonisti, dapprima, un demiurgo, e poi, una grande tavola, attorno alla quale si svolge l’azione fisica. Scena Plastyczna, compagnia di Lublino, nasce nel 1969 dal teatro accademico dell’Università della città polacca, per volontà del suo fondatore-demiurgo Leszek Madzik, sviluppando un’intensa ricerca sulle possibilità delle arti, tra spazio e luce.

Il secondo appuntamento dell’anteprima di stagione è con la seconda edizione del premio “PRESENTE FUTURO 2013” – Performance Art. L’ottava edizione del contenitore Presente/Futuro (già vetrina per giovani compagnie under35) nella sua versione di premio dedicato alla Performance. Dieci performance di 15 minuti ciascuno si alterneranno sul palco del Libero, a partire dalle ore 20.00 del 20 e 21 settembre (ingresso ad inviti da ritirare presso il botteghino del teatro, per info 0916174040).

La giuria, composta dalla direzione del Teatro, da alcuni giornalisti della Città e da una selezione di pubblico del Libero, presieduta dal prof. Guido di Palma dell’Università “La Sapienza” di Roma, premierà la performance più corrispondente al progetto. In programma: La Compagnia Arearea di Udine con un progetto di Mara Bevilacqua, Effetto Collaterale di Livorno, la Compagnia Immagin-azione di Palermo, il Teatro dei Venti di Modena, Municipale Teatro di Torino, la Compagnia d’amò Contemporary Dance di Roma,Kathleen Delaney Dance di Amsterdam, la performer Katia Scarlata, Il performer Andrea Mineo, e l’artista Claudia di Gangi di Palermo.

Terzo appuntamento il 3 ottobre, con repliche fino al 5 e dal 10 al 12 ottobre, alle ore 21.15 con “ALKESTIS” drammaturgia di Manlio Marinelli a partire dall’omonimo mito. Una regia di Lia Chiappara che vede in scena Giorgia Coco, Matteo Contino, Francesco Gulizzi, Luca Iervolino, Viviana Lombardo, Rosario Sparno ed Enrica Volponi e le musiche di Ruggero Mascellino. Marinelli mosso dall’interrogativo sul tragico nel teatro contemporaneo, immagina una nuova Alcesti che risponde ai criteri di una sensibilità contemporanea. In una città sospesa tra favola e dolorosa cronoca contemporanea, una comunità devastata dalla guerra si racconta e trepida per il destino di Alkestis, ultima eroina positiva in un mondo che sembra aver smarrito la speranza nella realtà; come avviene nella tragedia greca, le azioni non avvengono in scena, ma vengono svelate da personaggi stralunati, degli autentici anti-eroi, scorie di una umanità dolorosa e insieme ridicola.

Biglietti €8 ed €5 per coloro che acquisteranno l’abbonamento alla nuova stagione. Info 0916174040

Lascia un Commento