PALERMO NON DIMENTICA PAOLO | PalermoWeb News

PALERMO NON DIMENTICA PAOLO

 

di Pippo La Barba

Grande presenza di pubblico e partecipazione emotiva per il ventunesimo anniversario della morte di Paolo Borsellino. Una delle manifestazioni dedicategli è la XIX edizione di Legami di memoria, “Questa terra diventerà bellissima”, organizzata dall’ARCI di Palermo e dal Centro Studi “Paolo Borsellino”, che ha avuto luogo il 17 luglio nell’atrio della Biblioteca comunale a lui intitolato.

La serata si è articolata su tre blocchi di spettacoli..

Un suggestivo brano eseguito al sax da Nicola Alesini ha introdotto la manifestazione.

A seguire la messa in scena, con testo e regia di Franco Carollo , di “Le canzoni che non finirono di cantare”, piece teatrale dedicata a nove donne di varie epoche che hanno lasciato un segno nell’immaginario collettivo dei siciliani. Le attrici che si sono alternate nei monologhi, accompagnate da video di virtuali interviste di Anacreonte La Mantia, sono allieve del laboratorio del Teatro dell’Utile diretto dallo stesso Carollo.

Quindi la poetessa Lina La Mattina ha letto una commovente orazione alla città di Palermo perchè si rialzi dall’attuale assopimento e riacquisti lo splendore e la dignità di un tempo.

Alla fine Melino Imparato e il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando hanno recitato le bellissime poesie di Franco Scaldati, poeta del teatro siciliano deceduto poco più di un mese fa, altro grande figlio di una Palermo che vuole sconfiggere l’indifferenza e fare emergere la sua anima sensibile e generosa.

Lascia un Commento