Kenny Werner

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Proseguono le cene-concerto al Ristorante Branciforte di via Bara all’Olivella

Martedì 17 luglio il buon cibo incontra il grande jazz con l’americano Kenny Werner

 

Palazzo Branciforte apre le porte al grande jazz americano per una serata in cui l’alta cucina di casa nostra incontra la musica internazionale.

Martedì 17 luglio al Ristorante Branciforte (in via Bara all’Olivella, 2), in collaborazione con “PalermoJazz”, è in programma una cena-concerto d’eccezione con le note del Kenny Werner quartet, composto da Kenny Werner al pianoforte, Avishai Cohen alla tromba, Omer avitral al contrabbasso e Johnathan Blake alla batteria.

L’inizio della cena è previsto alle 20,30, mentre il concerto sarà alle 21,30. Obbligatoria la prenotazione. Per prenotazioni, costi e informazioni, tel. 091-320265 e .

Per l’occasione resterà aperto lo spazio museale di Palazzo Branciforte. Per i partecipanti alla cena-concerto, il biglietto per visitare le collezioni del museo sarà ridotto a 5 euro; ultimo ingresso alle 20.45.

Il menu della cena propone “finger food siciliano”, paccheri con frutti di mare e zafferano, fagottino di spatola con melanzane affumicate e pomodory piccadilly appassiti e dessert composto.

La musica di Kenny Werner è unica e non a caso da molti anni è ritenuto uno dei più interessanti pianisti della scena jazz internazionale. Attivo dalla seconda metà degli anni ’70, ha collaborato tra gli altri con Charles Mingus, Thad Jones – Mel Lewis Big Band, Joe Lovano, Bob Brookmeyer, Ron Carter, Lee Konitz, Joe Henderson, Tom Harrell, John Scofield e Toots Thielemans. Il Nel corso della lunga carriera ha guidato diverse band, in cui hanno suonato nomi come Paul Motian, Jack DeJohnette, Eddie Gomez, Dave Holland, Charlie Haden, Billy Hart. Ha suonato per quattordici anni insieme a Ratzo Harris e Tom Rainey, e successivamente con Johannes Weidenmueller e Ari Hoenig.

Kenny Werner, le cui influenze pianistiche possono essere riconducibili a Bill Evans e Keith Jarrett, è un musicista dotato di una spiccata abilità nell’individuare nel corso delle proprie esibizioni percorsi musicali non scontati, sviluppati abilmente dai suoi gruppi senza perdere mai di vista il disegno complessivo della forma, in una creazione collettiva particolarmente affascinante. I notevoli mezzi tecnici e la visione a 360° del Jazz, assieme all’incessante spirito creativo alla base della sua ricerca, fanno di Kenny Werner uno di quei musicisti per cui gli stili sono elementi attraverso cui esprimere con originalità la propria personale esperienza creativa.

Con Werner, al Ristorante Branciforte ci saranno il trombettista Avishai Cohen, che ha collaborato tra gli altri con Dave Liebman, George Garzone e Bobby Watson, il contrabbassista Omer Avital, che ha collaborato con Mark Turner, Aaron Goldberg e Joshua Redman, e il batterista Johnathan Blake, che ha suonato con Tom Harrell, Russell Malone e Kenny Barron.