giugno | 2012 | PalermoWeb News

Archive for: giugno 2012

Sollima inaugura Palermo sotto le stelle

 

Dalla musica classica al jazz con artisti di fama internazionale. Torna “Palermo sotto le stelle” nella scenografica terrazza dell’Hotel Ambasciatori, con la sua vista mozzafiato sul cuore del centro storico.

La prestigiosa manifestazione, che vanta della direzione artistica di Donatella Sollima, è giunta alla sua settima edizione e anche per quest’estate intratterrà cittadini e turisti in uno degli spazi esterni più suggestivi della città.

Saranno cinque i concerti, tutti nel mese di luglio.

Ad aprire la rassegna, martedì 3 luglio, Giovanni Sollima, con il suo affascinante universo di suoni. La sua musica è stata definita in tanti modi e nelle sue composizioni appaiono evidenti elementi tratti dal rock, dal jazz e da tutta la musica di area mediterranea. Il violoncello, nelle mani di Sollima, da strumento musicale antico diventa quindi filo conduttore di diverse tradizioni e influenze culturali, spaziando da Bach ai propri brani ed attraversando secoli di storia musicale.

Venerdì 6, poi, sarà la volta dell’Orchestra a Plettro del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo. Seguirà, giorno 13, la fisarmonica di Carmela Stefano, con musiche di Frescobaldi, Bach, Pozzoli, Creston e Albeniz; venerdì 20 luglio, invece, grande protagonista il jazz, con l’artista di fama internazionale Giuseppe Milici e il suo “Quartet in Manhattan”.

Infine, per chiudere in bellezza, il 22 luglio si esibiranno i violoncellisti della Cello Orchestra del Conservatorio Vincenzo Bellini.

“Il progetto, ambizioso e interessante, cresce di interesse ad ogni edizione – commenta l’amministratore unico dell’hotel Ambasciatori, Mario Attinasi – grazie a programmi che spaziano dai grandi compositori del passato, punti di riferimento dell’evoluzione musicale dei nostri giorni, a quelli che oggi risultano più graditi al pubblico, in un mix musicale che riesce sempre ad accontentare diverse fasce di ascoltatori. Ormai si tratta di un appuntamento fidelizzato e che il pubblico attende con grande entusiasmo – continua – e questa è una bella dimostrazione che, in periodi di crisi, anche senza finanziamenti pubblici si riescono a fare eventi del genere”.
Rispetto ad altre manifestazioni concertistiche, il progetto ha dei punti di significativa innovazione. Ogni concerto, infatti, sarà preceduto da una guida all’ascolto del programma in esecuzione, presentato dagli artisti stessi.
Il dettagliato programma di sala, infine, permetterà di approfondire conoscenze e curiosità in merito al repertorio e agli artisti.

Via Roma, 111 c/o Hotel Ambasciatori h 22:00 – € 6,00 * *(concerto del 3 luglio, Sollima, € 10,00)

www.palermosottolestelle.it

Biografia

Giovanni Sollima nasce a Palermo da una famiglia di musicisti. Studia violoncello con Giovanni Perriera e Antonio Janigro e composizione con il padre Eliodoro Sollima e Milko Kelemen.
Fin da giovanissimo collabora con musicisti quali Claudio Abbado, Giuseppe Sinopoli, Jörg Demus, Martha Argerich, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Katia e Marielle Labèque, Ruggero Raimondi, Bruno Canino, DJ Scanner, Victoria Mullova, Patti Smith, Philip Glass e Yo-Yo Ma.
La sua attività – in veste di solista con orchestra e con diversi ensemble (tra i quali la Giovanni Sollima Band, da lui fondata a New York nel 1997) – si dispiega fra sedi ufficiali ed ambiti alternativi: Brooklyn Academy of Music, Alice Tully Hall, Knitting Factory e Carnegie Hall (New York), Wigmore Hall e Queen Elizabeth Hall (Londra), Salle Gaveau (Parigi), Santa Cecilia, RomaEuropaFestival (Roma), Teatro San Carlo (Napoli), Kunstfest (Weimar), Kronberg Cello Festival, Time Zones Festival (Bari), Teatro Massimo, Amici della Musica (Palermo), Teatro alla Scala (Milano), International Music Festival di Istanbul, Cello Biennale (Amsterdam), Summer Festival di Tokyo, Biennale di Venezia, Ravenna Festival, “I Suoni delle Dolomiti”, Ravello Festival, Expo 2010 (Shanghai).
Parallelamente all’attività violoncellistica la sua curiosità lo spinge ad esplorare nuove frontiere nel campo della composizione attraverso contaminazioni fra generi diversi avvalendosi anche dell’utilizzo di strumenti orientali, elettrici e di sua invenzione.
Per la danza collabora, tra gli altri, con Karole Armitage e Carolyn Carlson, per il teatro con Bob Wilson, Alessandro Baricco e Peter Stein e per il cinema con Marco Tullio Giordana, Peter Greenaway, John Turturro e Lasse Gjertsen (DayDream, 2007).
Nel 2008, assieme alla violoncellista Monika Leskovar e il Solistenensemble Kaleidoscop di Berlino, incide per la Sony l’album We Were Trees.
Giovanni Sollima suona un violoncello Francesco Ruggeri (Cremona, 1679), insegna presso la Fondazione Romanini di Brescia e, dal 2010, presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma dove recentemente è stato insignito del titolo di Accademico.

Allo Spasimo: Scuola Popolare di Musica

 

CONCERTI DI FINE ANNO DELLA SCUOLA POPOLARE DI MUSICA SABATO 30 GIUGNO E DOMENICA 1 LUGLIO AL RIDOTTO DELLO SPASIMO

Al Ridotto dello Spasimo proseguono i concerti finali dell’anno accademico 2011/2012, per i docenti e gli allievi della Scuola Popolare di Musica del Brass Group. Dopo il saggio delle classi di Rita Collura, Vito Giordano e Mimmo La Mantia, sabato 30 giugno a partire dalle 18.00 si esibiranno gli allievi di canto di Flora Faja. Il ciclo di appuntamenti si concluderà domenica 1 luglio dalle ore 17.00 con le classi di canto di Lucy Garsia e Carmen Avellone. Per entrambi i concerti è previsto l’ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Flora Faja – Diplomata in Canto presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo e docente di canto nella Scuola Popolare di Musica del Brass Group, ha all’attivo trent’anni di collaborazioni, concerti e rassegne sia in Italia che all’estero. Vera promessa del jazz made in Italy, già solista con l’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Lucy Garsia – Figlia d’arte, inizia a studiare danza classica all’età di sei anni sotto la guida di Angela Abbigliati. Dopo la maturità si avvia agli studi musicali presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, dove consegue il diploma di canto lirico con Elvira Maiorca Italiano. Dal 1999 insegna tecnica vocale presso la Scuola Popolare di Musica del Brass Group di Palermo.

Carmen Avellone – Solista jazz e docente nella Scuola Popolare di Musica della Fondazione The Brass Group, ha maturato importanti esperienze in campo lirico, prendendo parte da soprano lirico a produzioni di rilievo come Beatles Simphony e Liverpool Oratorio.