L’Accademia Musicale Mediterranea di Carini porta per la prima volta a Palermo, Renzo Rubino, che in attesa dell’uscita del suo primo lavoro discografico “Farfavole”, approda al Mikalsa bar il 3 novembre alle ore 21,30.  Ingresso € 5,00. 

Rubino sarà accompagnato dalla sua band e da Andrea Rodini ,Vocal coach X Factor, giudice Sanremolab e attuale produttore artistico di Renzo.

Durante la serata è prevista una performance dei SeiOttavi.

Una serata all’insegna della musica d’autore.

Renzo Rubino, 23 anni pugliese , con la canzone “Bignè”, scelta anche dal pubblico di Radio RAI 1 e trasmessa lo scorso aprile, è stato tra i 4 vincitori di Musicultura (ex premio Recanati).

Una voce calda per un artista versatile che ha fatto dell’estrosità il suo marchio di fabbrica, definendosi un “cantamusicattore”.

A 16 anni si maschera da Mr V e si trasforma in un pianista di strada londinese, il padre, organizzatore di manifestazioni di artisti di strada, inconsapevole dell’identità del figlio, gli darà spazio in una piazza del suo paese per esibirsi.

A 19 anni forma una Band e diventa pianista e cantante dello “Show Girls” famoso Night Club pugliese.

A 20 anni un gesto di coraggio misto a paura, follia, irrompe sul palco adibito al concerto di Albano Carrisi e si esibisce in anteprima al concerto suscitando stupore ed interesse.

A 21 anni vende tutto quello che ha (molto poco) e si trasferisce a Bagnacavallo (RA). Ad attenderlo il suo grande amico Alioscia Pericoli che poco dopo diventerà il suo produttore discografico.

Renzo incontra Andrea Rodini a Milano durante un seminario sull’interpretazione, “Negli ultimi due anni ho girato l’Italia ed ho ascoltato più di 4000 ragazzi, non ho mai incontrato un giovane che scrive come Renzo Rubino”.

Su youtube: Milioni di Scintille primo estratto dal cd “Farfavole”, pezzo di Domenico Modugno arrangiato da Andrea Rodini:  http://www.youtube.com/watch?v=hlcBFClzISY  - Bignè: http://www.youtube.com/watch?v=dHF4AmKrAlY

Sul palco del Mikalsa

Renzo Rubino – Piano e Voce

Cico Cicognani – Basso

Matteo Monti – Batteria

Andrea Libero Cito – Violino

Andrea Beninati – Violoncello