E’ un ospite atteso da tempo a Terrasini l’attore Vincenzo Pirrotta che oggi, venerdì 19 agosto alle ore 21,30 nell’atrio di Palazzo D’Aumale, sede del Museo Regionale di Storia Naturale e del Carretto Siciliano, darà luogo ad una sua performance dal titolo, “L’alfabeto teatrale. Come una magaria”.

Si tratta di un docufilm realizzato da un gruppo di studenti coordinati dalla prof.ssa Stefania Rimini dell’università di Catania, i quali hanno condotto un approfondito studio sul lavoro interpretativo del celebre attore siciliano.

Vincenzo Pirrotta intepreterà “se stesso” intervistato oltre che dalla prof.ssa Rimini anche dal pubblico.

Durante la serata si svolgerà una breve presentazione del suo ultimo libro dal titolo; “Eumenidi”. Vincenzo Pirrotta rivisita la tragedia di Eschilo attraverso una felice commistione di stili e accenti.

Il convinto sperimentalismo drammaturgico dell’autore giunge ad armonizzare la lingua poetica di Pasolini, al quale spesso la critica lo associa, con i suoni aspri dell’accento di Alcamo in un sorprendente mix di effetti ritmici.