18 AGOSTO 2011, TEATRO ANTICO TAORMINA in occasione del concerto di Boy George

PELLE, NAPPA, SETA, CHIFFON E I COLORI DEL MARE E DELLA TERRA: QUESTE LE LINEE GUIDA DELLA NUOVA COLLEZIONE “LAMPEDUSA” DELLO STILISTA SICILIANO

Lampedusa è il nome, lo scrigno, la fonte di ispirazione della nuova collezione Haute Couture 2012 di Claudio Di Mari.

Il Teatro Antico di Taormina, angolo di Sicilia tra i più affascinanti e ricchi di suggestione del mondo, sarà lo scenario nel quale, giovedì 18 agosto, le nuove creazioni del giovane stilista siciliano verranno svelate.

Il concerto dell’eclettico artista Boy George, uno dei sette eventi della rassegna “Le Notti del Mito”, è l’occasione propizia, scelta per valorizzare al meglio la sicilianità ed il talento del designer catanese.

J.G Angel’s, organizzatore dell’evento, sempre attendo a rendere speciali ed indimenticabili i suoi appuntamenti, ha scelto Claudio Di Mari per dar vita ad un evento nell’evento, una sorta di messa in scena teatrale dedicata all’arte del mimo, in cui i 20 capi Haute Couture Lampedusa, diventano una presenza surreale sul palcoscenico del concerto del cantante britannico, attraverso la grazia corporea e l’arte scenica di splendide modelle-attrici siciliane.

Collezione Lampedusa è Odori, Suoni, Colori: l’isola e’ completamente arida, ma i toni del mare vanno dal verde smeraldo al blu intenso e questa è la suggestione, seta o chiffon, cui faranno da contrasto pelle e nappa, i segni distintivi dello stilista.

Una commistione di suggestioni, con un’affascinante scenografia di Alessandro Mazzini, il cui file rouge è il guizzo estroso, che rende ogni abito raro, prezioso e desiderabile quanto un’isola lontana, in un’alchimia di forme, colori, materiali, gusti, profumi, arti figurative e performance, che colpisce per la sua ricercatezza e unicità.

Concerti, sfilate, rappresentazioni teatrali, eventi di altissimo livello, così la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Taormina, continua a valorizzare un bene incredibilmente prezioso come il Teatro Antico, creando attorno ad esso anche un importante indotto economico per il territorio locale e un’attrazione notevole per un turismo di qualità di natura nazionale ed internazionale.

In questo importante circo mediatico dell’estate taorminese 2011, queste sono le uniche anticipazioni concesse dallo stilista, per il resto bisognerà aspettare il 18 agosto. Il conto alla rovescia è iniziato.