PROVINCIA IN FESTA 2011 – PRESENTATO IL PROGRAMMA

IL VIA CON L’ESIBIZIONE DELLE FRECCE TRICOLORI

Il Presidente Avanti con il comandante Marco Lant e i piloti della pattuglia delle Frecce Tricolori

Con la manifestazione Air Show, che avrà come momento clou domani a Palermo l’esibizione della Pattuglia delle Frecce Tricolori, si apre   Provincia in Festa 2011, la tradizionale rassegna organizzata dalla Provincia Regionale di Palermo, giunta alla 14^ edizione. La manifestazione è stata presentata questa mattina a palazzo Comitini dal Presidente Giovanni Avanti.  Erano presenti il comandante delle Frecce Tricolori Marco Lant, il direttore di Air Show Gianni Di Fede, il Presidente dell’Aeroclub “Beppe Albanese “ di  Palermo Giuseppe Lo Cicero che insieme a Slow Smoking & co. organizza e promuove l’evento Air Show.

“Quest’anno il leit motiv di “Provincia in Festa” – ha sottolineato il Presidente Avanti-  sarà scandito dall’intreccio di due importanti anniversari : i 150 anni dalla fondazione della Provincia, avvenuta il 2 settembre del 1861, ed i cinquant’anni dalle prime elezioni democratiche dei suoi organi istituzionali. Due momenti significativi nella storia dell’Ente, incastonati nella più ampia cornice delle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia. Tre eventi che trovano nell’esibizione della Pattuglia delle Frecce Tricolori,   un grande momento unificante.  Agli appuntamenti che fanno parte ormai della tradizione della Festa se ne affiancheranno di nuovi, come la mostra del costume, per offrire uno spaccato sull’evoluzione della moda negli ultimi anni o la rassegna di Palazzo Jung che quest’anno raddoppia offrendo musica e cinema”. La pattuglia delle Frecce Tricolori, che nel 2010 ha festeggiato i 50 anni di attività,  torna a Palermo dopo 7 anni. Le Frecce, che da sempre testimoniano i sentimenti di attaccamento, apprezzamento e ammirazione verso i colori nazionali, si esibiranno nelle loro tradizionali evoluzioni, piroette e sorvoli. Oltre alle Frecce Tricolori, ad Air Show partecipano i reparti volo di Aeronautica militare,Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale regionale, Vigili del Fuoco, Protezione civile nazionale, 118 elisoccorso, velivoli Aeroclub Palermo. Oggi,  sabato,  si inizia  con il posizionamento dei velivoli in mostra statica, l’apertura degli stand espositivi e la mostra dei velivoli. Dalle 17 alle 18,30 sono previste le prove aeree. Domani dalle 15,30 alle 17,30 sono in programma le esibizioni di volo di tutti gli enti partecipanti e dei velivoli dell’Aeroclub “Beppe Albanese” nello specchio d’acqua prospiciente il Foro Italico.

Dalle 17,30 alle 18 è in programma la dimostrazione di salvataggio in mare di un elicottero HH3F dell’Aeronautica militare. Alle 18 l’esibizione delle Frecce Tricolori.

La manifestazione si chiuderà alle 18,30 con il Concerto della Fanfara dell’Associazione nazionale Bersaglieri.

Oltre all’esibizione delle Frecce Tricolori Provincia in Festa 2011  si presenta con un cartellone capace di intercettare le più diverse esigenze di un’utenza che è composta da una fascia residenziale ma anche da quel turismo che nei due mesi finali dell’estate rappresenta un pubblico numericamente non indifferente.

Cinema, musica, teatro (nella sua forma più popolare del cabaret), iniziative di impegno sociale, esaltazione dei contenitori culturali, musei aperti, tour dei castelli, degustazioni del rinomato patrimonio enogastronomico del territorio: tutto secondo un input preciso che punta alla valorizzazione delle risorse e delle professionalità della provincia. Una festa work in progress che arricchirà strada facendo il suo programma che quest’anno sarà dilatato sino alla fine di ottobre.

Suoni & Visioni Festival

Un momento della conferenza stampa

Si rinnova anche la proposta culturale ospitata nei giardini di Palazzo Jung con un doppio programma che si intreccia per 21 serate. In piena sinergia si sviluppano, infatti, dando luogo ad un unico festival i cartelloni di “Suoni Diversi” e “L’Arte Di Sognare”. La prima rassegna, firmata da Lino Pellerito, spazierà dal jazz alla musica celtica, dall’etno rock alle sonorità brasiliane, dal folk rock al flamin jazz. Il debutto è previsto per venerdì 12 agosto con uno special evento: sul palco il trio del pianista statunitense David Kikoski. “L’Arte Di Sognare” propone invece 9 appuntamenti con il docu film d’autore sul tema prevalente della Sicilia raccontata dai siciliani. L’inaugurazione, giovedì 18 agosto, è riservata a Dreaming Palermo di Mario Bellone che è anche il curatore della rassegna. L’ultimo appuntamento di Suoni & Visioni, domenica 11 settembre con l’omaggio a Gianni Cavallaro, uno dei “grandi vecchi” del jazz siciliano, che si esibirà con il suo gruppo.

Carovana della Legalità

Un appuntamento ormai rituale che tuttavia riesce, edizione dopo edizione, a implementare i suoi contenuti. Convegni, laboratori, concerti, cinema e teatro all’insegna dell’impegno sociale sui temi dell’antiracket e dei diritti umani. Si comincia il 23 agosto con una tre giorni a Ventimiglia di Sicilia, Ciminna e Baucina imperniata sull’integrazione razziale. In prima assoluta il film “Mettersi a posto”, il racconto- verità sul fenomeno del racket a Palermo. Ultima data il 19 ottobre dedicata alla celebrazione della “Strage del Pane” avvenuta proprio davanti a Palazzo Comitini, allora sede della Prefettura.

Corteo Storico

Il 18 settembre l’originale parata che in un anello di due chilometri racchiuderà tre momenti: il primo con la sfilata dei gonfaloni degli 82 Comuni preceduti dalla fanfara dei Carabinieri; il secondo dedicato ai 150 della Provincia e dell’Unità d’Italia aperto dalla fanfara dei bersaglieri; infine la grande sfilata di sapore folk che propone alla vetrina palermitana riti laici e religiosi della tradizione popolare.

1861 Ab Origine

La collezione di Raffaello Piraino è la grande protagonista nei saloni del piano nobile di Palazzo Sant’Elia con la mostra “1861 Ab Origine. Anche questo evento getta lo sguardo sulle celebrazioni dei 150 anni, raccontando l’evoluzione della moda e del costume attraverso lo straordinario patrimonio di uno dei più grandi collezionisti europei. Si parte proprio dal 1861 – ma con una eccezionale presenza di modelli risalenti al anche alla prima metà del ‘700- per arrivare alle soglie del boom economico. L’allestimento sarà completato dalle “tavole della Provincia” che narrano i momenti salienti della vita amministrativa dell’Ente sin dalla sua fondazione. Nella stessa postazione in mostra andranno anche i reperti dell’archivio storico della Provincia.La mostra resterà aperta dal 26 agosto al 26 ottobre, per consentire anche agli studenti degli istituti scolastici palermitani di ammirare la collezione Piraino.

Dance Day

Il 27 agosto il Palazzetto dello Sport di Cefalù si trasformerà in una particolarissima sala da ballo in cui si alterneranno ritmi afro cubani, hip hop metropolitano e nuove tendenze. Da un lato le esibizioni, dall’altro gli stage che consentiranno a tutti i partecipanti di ballare guidati dagli istruttori.

Benemerenze Civiche

Il 2 settembre serata dedicata alle Benemerenze Civiche, attestati che intendono sottolineare meriti acquisiti nei vari settori quali arte, scienze, imprenditoria, sport, forze dell’ordine e magistratura. Su indicazione del presidente Giovanni Avanti, saranno attribuite le onorificenze ai precedenti presidenti della Provincia, Mimmo Di Benedetto, Maria Grazia Ambrosini, Francesco Musotto e Pietro Puccio. Tra le iniziative istituzionali anche la realizzazione di medaglie celebrative dei 150 anni della Provincia e dei 50 anni della Provincia democraticamente eletta.