Giovedì 21 Luglio, ore 21.15, presso l’Oratorio di Santa Cita (Via Valverde, n°1- Palermo), si terrà un concerto per chitarra (Davide Velardi) e pianoforte (Irene Maria Salerno), dal titolo “Il ’900 tra chitarra e pianoforte” (ingresso libero).

Davide Velardi, dopo un inizio da autodidatta, ha proseguito lo studio della chitarra classica in Conservatorio sotto la guida del M° Nello Alessi. Ha approfondito gli aspetti della tecnica chitarristica moderna partecipando a Master Class tenute da Carlo Marchione, Gerhard Reichenbach, Gianpaolo Bandini, Matteo Mela e Roland Dyens. Ha vinto il 1° premio al concorso di musica “B. Albanese” di Cacciamo e due borse di studio, segnatamente una di tre mesi presso l’Università Nazionale di Musica di Bucarest in Romania ed una di sei mesi presso l’Akademie fur Tonkunst di Darmstat in Germania sotto la guida di Tilmann Hoppstock. Si è laureato in Discipline della Musica classe di Chitarra Classica con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Trapani “A. Scontrino”. Attualmente é insegnante di Chitarra presso la scuola media ad indirizzo musciale “R. Porpora” di Castelvetrano ( TP ).

Irene Maria Salerno nasce a Palermo il 13 – 5 – 1991. All’età di 18 anni consegue la laurea in Pianoforte sotto la guida del M° L. Palacino presso il Conservatorio “V.Bellini” di Palermo, con il massimo dei voti e la lode. Sin da giovane età ha partecipato a numerosi concorsi internazionali sia come solista che in formazione da camera riscuotendo vivi consensi di pubblico e di critica e risultando più volte tra i vincitori di premi. A 14 anni è stata selezionata dall’Associazione “A.Gi.Mus” come pianista solista nella stagione concertistica per le scuole. Ha svolto un’intensa attività concertistica in più formazioni da camera sotto la guida del M° A. Giacchino per la stagione concertistica “Ensamble “Ludus” e come pianista accompagnatrice del coro con il M° S. Scinaldi. Ha tenuto diversi recital pianistici per varie Associazioni musicali e per la Stagione Concertistica dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo eseguendo il concerto per pianoforte e orchestra di W. A. Mozart K.V.466 e riscuotendo calorosi apprezzamenti. Attualmente è docente di pianoforte nei corsi propedeutici del Conservatorio della sua città e frequenta il secondo anno del biennio Accademico di secondo livello con il M° L.Palacino.