Uno spettacolo di cabaret che festeggia 29 anni di presenza sulle scene del gruppo, racchiude una carrellata di pezzi vecchi e nuovi.

Uno spettacolo che ha come protagonista la gente comune, una sana satira di costume scevra da volgarità. E’ il momento che stiamo vivendo, tutti sappiamo che le cose non vanno bene, ma ci adagiamo pensando in maniera gattopardesca che tutto cambia per non cambiare nulla …

I personaggi oramai storici quali il disoccupato Fifo, il Mago, c’è il solito Giorgio impelagato a spiegare il suo concetto di famiglia all’imperturbabile Signor Enzo, e come può mancare il poeta Fiorello di Paola con la nuova poesia e altre follie del trio palermitano, danno allo spettacolo movimento e lo rendono adatto al pubblico di tutte le età.

Tutto lo spettacolo è una esortazione a “Maneggiare con cura” tutti gli argomenti il lavoro, l’economia, superare i falsi luoghi comuni, e così il disoccupato “palermitano” non è lo scansafatiche, ma è quello che lavora di più dell’occupato regolare, è uno che vive un rapporto travagliato con l’elettronica, è l’uomo della genialità, è il vero palermitano!

Quindi sicuramente cabaret, leggerezza, risate , ma un’autentica occasione per affrontare delle tematiche di grande importanza con rilevanza socio-culturale ma con la sensazione piacevole che lascia una bella risata.

“MANEGGIARE CON CURA” dei “LO SCARROZZO”

20 LUGLIO TEATRO VITO ZAPPALA’ (MONDELLO) ORE 21.30

INFO E PRENOTAZIONI 091451084