Archivio di 15 maggio 2011

CERISDI E FORMEZ: INSIEME PER LA RIFORMA BRUNETTA

Il Cerisdi, in collaborazione con il Formez PA, realizza un progetto per il monitoraggio e la valutazione dello stato di attuazione della riforma Brunetta nel contesto delle pubbliche amministrazioni siciliane.

Le giornate di lavoro, che si svolgeranno in tutte le provincie del territorio siciliano, avranno inizio mercoledì 18 maggio alle ore 9,00 a Bagheria – sala Consiliare in Corso Umberto I, n.165.

I principali ambiti di riferimento del D.Lgs 150 del 2009, conosciuto con il nome di “riforma Brunetta”, che nasce dall’idea di razionalizzare i processi della Pubblica Amministrazione, sono: Ciclo di gestione della performance, premialità, trasparenza, ruolo della dirigenza.

“Questo processo di Continua >

PALERMO, CAPITALE DEL MADE IN ITALY

Il 18 maggio a Palazzo Reale il primo dei sei convegni internazionali “Rinascimento Oriente & Occidente” nel segno di un nuovo Made in Italy per una Economia Integrata alla propria Storia

Palermo, capitale del Mediterraneo, sarà la prima tappa di un lungo viaggio per il rilancio del Made in Italy nel mondo. Il capoluogo siciliano ospiterà, infatti, mercoledì 18 maggio 2011 alle ore 11, il primo di sei convegni internazionali che si svolgeranno nel corso dell’anno anche a Venezia, Roma, Doha, Abu Dhabi e Dubai, per lo sviluppo di un nuovo “Rinascimento” che congiunga Occidente e Oriente. “Il Made in Italy Continua >

Per non dimenticare: Progetto legalità nelle scuole

L’elementare La Pira ricorda Falcone e promuove l’ecologia

Un’interessante duegiorni della memoria e dell’impegno antimafia e sociale organizzata dalla scuola elementare Giorgio La Pira (circolo didattico Manzoni, di Palermo), in collaborazione con il ministero per l’Istruzione e la Fondazione Falcone, lunedì e martedì prossimi.

Si comincia il 16 maggio con una lunga marcia per le vie cittadine in onore del magistrato ucciso dalla mafia. Un corteo formato dalle classi terze e quinte del plesso si concentrerà alle 8.30 intorno alla targa di piazza Magione e comincerà un percorso a tappe per “i luoghi di Falcone”. Passerà dalla casa natìa del giudice, in via Continua >